sociologia e scrittura

Andare in basso

sociologia e scrittura

Messaggio  enrica tedeschi il 19.10.07 20:31

Questo libro che ho scritto sui generi della scrittura sociologica di solito è vissuto un po' male dagli studenti. Alcuni lo trovano difficile. Vorrei qui offrire uno spazio per rispondere a domande e discuterne. Personalmente ritengo il problema della scrittura un problema cruciale della scienza in generale, e della ricerca etnografica in particolare. Per questo ci tengo molto anche a trasferire certi contenuti ai miei studenti.
Sono qui pronta a rispondere a tutte le vostre domande.
Enrica Tedeschi

enrica tedeschi
Admin

Numero di messaggi : 91
Età : 68
Localizzazione : Facoltà di Scienze Politiche di Roma Tre
Data d'iscrizione : 30.09.07

Visualizza il profilo http://www.enricatedeschi.com-a.googlepages.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: sociologia e scrittura

Messaggio  sonnenstrahl79 il 05.06.08 15:22

una domanda gliela faccio...perché non ha camminato sui carboni ardenti???

a parte tutto, questo libro mi è piaciuto da morire, l'ho letto tutto di un fiato ed è stato veramente appassionante....anche io per preparare la tesi di laurea in lingue (sono già laureata e scienze politiche per me è il secondo titolo) ho fatto una piccola ricerca etnografica in Germania sull'uso delle forme di allocuzione nelle varie situazioni della vita (scuole, uffici, università). Grazie ad una borsa di studio della nostra Università ho potuto soggiornare in uno studentato e quindi incontrare varie persone e vedere come si comportavano...leggendo il suo libro e soprattutto i resoconti della ricerca sul popolo dei Dowayo ho rivissuto alcuni aspetti che ho sperimentato sulla mia pelle in Germania....certo, io ero in un paese occidentale, con tutte le comodità del mondo e tutte le possibilità, ma comunque vi erano problemi di comunicazione, di osservazione, di contatto con gli "indigeni tedeschi". Appena finirò di preparare esami vorrei leggere tutto il resoconto di Barley sul popolo dell'Africa.

Di nuovo complimenti per il suo libro....e spero che la prossima volta ci descriva anche la camminata!!

sonnenstrahl79

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 02.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

perchè non ho camminato

Messaggio  enrica tedeschi il 08.06.08 14:18

C'è un bel libro di Norbert Elias, Coinvolgimento e distacco, che racconta come nella ricerca il trucco per uscirne vincenti è mantenersi in equilibrio fra il coinvolgimento (con il campo, con gli attori sociali) e il distacco da essi.
Un antropologo che ha fatto lo stesso mio studio, ma negli Usa, ha camminato sui carboni ardenti. Per lui, quell'equilibrio fra coinvolgimento e distacco si poneva in modo tale che, camminando, non avrebbe mutato il suo modo di essere scienziato.
Ognuno ha il suo equilibrio personale. Per me, in quel momento, camminare avrebbe voluto dire essere troppo coinvolta. Per essere sincera fino in fondo, quell'esperienza mi ha molto turbato, quasi destabilizzato. Se avessi camminato avrei stabilito un legame troppo profondo con quell'esperienza e con quelle persone. Legame che avevo paura di vivere.
La ricerca è una cosa appassionante proprio perchè ti pone queste sfide.
E' facile mantenere il distacco quando gli altri sono molto dissimili da te. Ma quando sono così simili come erano quelle persone, e quando i significati che portano sono così condivisibili, beh, allora c'è il rischio di fermarsi lì. Insomma, se avessi camminato forse mi sarei fermata lì. Non avrei spostato la ricerca più avanti, oltre. E invece io volevo andare avanti per conto mio, senza rimanere attaccata a un'unica esperienza. La ricerca ci fa anche soffrire. Andare e tornare vuol dire anche lasciare pezzi di sè dappertutto. E questo ti mette in crisi, anche se non si tratta del Camerun ma solo di Bracciano.
ET
PS Grazie per i complimenti, sono lieta che il libro le sembri utile.

enrica tedeschi
Admin

Numero di messaggi : 91
Età : 68
Localizzazione : Facoltà di Scienze Politiche di Roma Tre
Data d'iscrizione : 30.09.07

Visualizza il profilo http://www.enricatedeschi.com-a.googlepages.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: sociologia e scrittura

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum